telephone

Curiosità


Shopping a Londra

Shopping a Londra

Londra a modo mio
"Ideale per incontrare nuova gente, per immergersi nella lettura di un buon libro ad Hide Park, per farsi incantare dalle magnetiche luci di Soho; non si può fare a meno di notarlo, a Londra, ogni sperimentazione è destinata a divenire tradizione, ogni scoperta un insigne baluardo di creatività: tra tutte lo shopping. Nessun' altra città al Mondo concilia stili così eterogenei e antiche tradizioni.

Come non farsi tentare, allora, dalle vetrine, (e non solo quelle del centro) che offrono capi di altissima qualità sartoriale (Savil Row) e creazioni che coniugano le tendenze e le suggestioni della moda alle migliori qualità dei tessuti?! Iniziamo il percorso dai negozi pensati per i giovani dove trovare capi di grande impatto stilistico, buona qualità e prezzi più che ragionevoli. Percorrendo la nota Regent Street (M. Piccadilly Circus o Oxford Street) troverete French Connetion, linea giovane, di Nicole Farhi che propone uno stile classico e minimalista, Zara e Mango per abiti e calzature all'ultimo grido, Karen Miller per clienti sofisticate e seducenti. Gli abiti giusti "Upper Class" li trovate da Harrods a Knighbridge, ma se cercate l'esclusività sartoriale con una nota di eccentricità non potete non visitare il negozio atelier della nota stilista Vivien Westwood." Francesca Betzu

English gentlemen:

Savile Row, la strada della grande sartoria inglese ospita i grandi nomi della confezione su misura. Gieves & Hawkes (1, Piccadilly Circus) detiene il prestigioso Prince of Wales Royal Warrant: è l' ideale per chi aspira all'eleganza impeccabile. Kilgour French & Stanbury ( 8, Piccadilly Circus) rappresenta il volto nuovo della tradizione sartoriale: conosciuto per i cappotti sportivi e da caccia, produce anche una linea più conveniente di capi confezionati. H.Hunterman & Son ( 11, Green Park) si distingue per i foti richiami allo stile pulito delle divise militari. Il primo sarto ad bottega a Savile Row fu invece Henry Poole ( 15, Green Park).

Quì si servivano stilisti della levatura di Disraeli e Churchill, e ancor oggi si perpetua la lezione di stile del maestro. Anderson & Shepherd ( 30, Oxford Circus) propone linee più morbide rispetto a quelle delle altre case sartoriali. Se preferite lo stile moderno, troverete la Richard James ( 31, Oxford Street) quello che fa per voi: un' eleganza squisita, sobra e sommessa per abiti, camice e cravatte. Per chi predilige gli abiti con un tocco di originalità può trovarli da Timothy Everest ( 32, Elder Street).

Cercate camice di alta qualità? Provate da Thomas Pink (85, Jermyn Street Metro Piccadilly Circus); ne propone una ricca gamma dai colori freschi e rifiniture perfette. Al n° 77 della stessa via, Harvie & Hudson è celebre per aver lanciato il colletto spread ( molto aperto) diventato il tratto distintivo della casa. Il principe Carlo si serve da Turnbull & Asser (23, Bury Street Metro Green Park), dove si coniugano le tendenze della moda con la qualità dei tessuti.

Made in England:

I grandi stilisti inglesi hanno saputo unire le esigenze del gusto nazionale con le tendenze della moda internazionale. Nell'emporio di Londra (158, New Bond Street), Nicole Farhi propone la sua collezione di abiti da città: colori neutri e tessuti sontuosi. Margaret Howell ( 29, Beauchamp Place) perfeziona abiti sartorialmente perfetti con i migliori tessuti prodotti in Gran Bretagna. Amanda Wakeley ( 80, Fulham Road) metro South Kensington) propone maglie di angora e abiti da sera sofisticati.

Non meno raffinati sono gli abiti da sera di Caroline Charles ( 56 Beauchamp Place metro Knightsbridge) protagonisti delle feste mondane, e di Ben De Lisi ( 40, Elizabeth Street) che con grande abilità riesce a far convivereostentazione e raffinatezza. Date un'occhiata anche alle vetrine di Jaques Azagury (50, Knightsbridge), il maestro dell'abito sottoveste lungo e fluido. Dall'altra parte della strada il fratello Joseph ( al 73) che vi indicherà il miglior paio di scarpe da abbinare al vestito. Successo garantito per chi sceglie un capo elegante da Tomasz Strazewski's e da Vivienne Westwood's (44 Conduit Street metro Oxford Street) Per gli amanti del classico c'è Betty Jackson (311 Brombton Road) che produce capi "portabili" punti fermi di ogni guardaroba dell' upper class della capitale.

Da visitare per gli estimatori del genere, anche Burberry ( 165 Regent Street) con le nuove linee di alta moda e quella giovanile, oltre ai famosi accessori. Versione moderna del gusto tipicamente inglese si può trovare da Mulberry ( 41-42 New Bond Street).

Internazionali:

Da vedere il Living Studio ( 36 New End Square): negozio d'abbigliamento, galleria d'arte, museo e studio di tessitura. Da A La Monde ( 36 Hans Crescent metro Knightsbridge) si trova il miglior abbigliamento femminile da ogni parte del mondo. Poco più avanti Feathers propone firme italiane dalla creazione originale e sgargiante.

Da Browns ( 23-27 South Molron Street metro Bond street) si possono trovare tutti i tipi di stili. ko Samui ( 65 Monmouth Street metro Leicester Square) è un grande magazzino di abbigliamento firmato e trasgressivo. Paul Smth's (122 Kensington Park Rd metro Notting Hill Gate) ha modificato il concetto stesso di boutique: il suo ultimo negozio assomiglia infatti a una casa privata.

The Cross ha vivacizzato un intiero quartiere ( 141, Portland Rd, metro Holland Park). Da J&M Davidson ( Notting Hill gate) tocco francese per accessori in cuoio, abbigliamento e oggetti per la casa. Morgan ( 7 Oxford Street) propone top in fibre sintetiche, vestiti e abbigliamento sportivo abbinato a giacche dal taglio severo. Da Shop ( Piccadilly Circus) abbigliamento da barca.


Abbigliamento d' epoca:

La moda del passato, ora originale ora rivisitata in chiave moderna, è la passione di molte donne. Interessante a riguardo è Virginia ( 98 Portland Rd metro Holland Park) che propone una collezione anni '20 e 30 e scialli ricamati. Vent ( 178 Westbourne Grove metro Notting Hill) è specializzato in capi anni 60 e 70. The Gallery Of antique Costumes & Textiles ( 2, Churc Street metro Marylebone) è un negozio di splendidi tessuti e abiti del passato, così come da Steinberg & Tolkien ( 193, King's Rd, metro Sloane Sq)

Ci sarebbe da scrivere un intero capitolo per parlare di shopping a Londra e dovrebbe essere un capitolo vivo, dal momento che ogni giorno nuovi negozi si aggiungono a quelli quelli esistenti e sempre nuove mode e tendenze crescono come funghi per la gioia dei giovani e del mondo del fashion.
Quì vi abbiamo dato solo un assaggio di un grande universo che si aprirà ai vostri occhi.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contattaci

captcha

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : londonservice@yahoo.it

 

London Europe Service LTD
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed