telephone

Trasferirsi a Londra


Camera di commercio  italiana a Londra

Camera di commercio italiana a Londra

Profilo della Camera
La Camera di Commercio Italiana per il Regno Unito é una delle più antiche camere italiane all'estero, fondata il 26 Ottobre 1886.

Riconosciuta dal Governo italiano nel 1970, svolge oggi la sua attività sotto forma di Limited Company, operando quindi in regime privatistico, secondo criteri di flessibilità ed efficienza, nei mercati britannico ed italiano all'interno dei quali eroga un'ampia gamma di servizi a clienti privati e pubblici interessati all'interscambio economico tra i due paesi.

Si tratta di una organizzazione no-profit votata alla promozione e all'ampliamento delle relazioni commerciali tra Italia e Regno Unito.

Al tempo stesso, la Italian Chamber risponde anche ad altre due categorie di stakeholders: da un lato i suoi circa 400 soci (di cui circa 2/3 britannici), ai quali sono riservati specifici servizi e facilitazioni, dall'altro il Governo italiano, che contribuisce per circa il 25% alle spese complessive della Camera co-finanziando alcuni progetti, mentre per il restante 75% la Camera si autofinanzia mediante quote associative e vendita di servizi.

Struttura organizzativa

Telefono camera di commercio italiana a Londra e indirizzo

La Camera si compone di una sede principale a Londra, situata nei pressi di Oxford Circus, precisamente: 1 Princes Street, W1B 2AY e di una succursale a Manchester, che presidia specificamente il Centro-Nord Inghilterra. L'indirizzo completo della branch é: 52 Ardwick Green South, Manchester, M13 9XF.

TELEFONO Tel. 020 7495 8191 - Fax. 020 7495 8194

L'ambito territoriale complessivamente coperto dall'azione della Camera é costituito da tutto il Regno Unito, con possibile estensione alla Repubblica d'Irlanda ove richiesto dalla committenza.

Lo staff in servizio presso la Camera di commercio Italiana a Londra si articola come segue:

Presidente (Londra)
Consulente del Presidente (Londra)
Segretario Generale (Londra)
Responsabile di filiale (Manchester)
Responsabile Commerciale e Servizi di Comunicazione (Londra)
Responsabile Fiere e Missioni (Londra)
Responsabile Ricerca e Informazione Economica (Londra)
Responsabile Marketing Associativo ed Eventi Speciali (Londra)

Trade Analyst (Manchester). Tutte queste funzioni, a parte quella presidenziale, sono svolte a tempo pieno (ad eccezione del Responsabile Mktng Associativo, che collabora a tempo parziale) da personale retribuito. Sono inoltre in forza in ogni periodo dai tre ai quattro borsisti (laureandi o neo-laureati) sulla base di convenzioni permanenti con l'Università Bocconi e l'Università Ca' Foscari, ognuno dei quali svolge una internship retribuita della durata compresa tra i 3 e i 6 mesi.

Il management della Italian Chamber si avvale del supporto offerto da un Board di 24 Consiglieri particolarmente attivo e partecipe, che si riunisce su base bimestrale. L'elenco dei Consiglieri é consultabile nel sito della Camera (www.italchamind.org.uk) nella sezione Profile/Management.

Trend economico ed operativo della Camera di commercio Italiana a Londra

Nel corso degli ultimi 7 anni (1996-2003), il turnover della Camera é più che raddoppiato (+115%), con una forte accelerazione negli ultimi 3 anni (+55%). Mentre nella prima parte del periodo in esame tale incremento è stato reso possibile soprattutto dal notevole successo degli eventi organizzati dalla Camera nell'ambito della convegnistica e dagli ottimi introiti derivanti dall'assistenza finanziaria offerta alle imprese italiane operanti nel Regno Unito (process agent, recupero VAT), nei primi anni 2000 si sono irrobustite, in particolare, le entrate derivanti dalla fornitura di servizi commerciali volti a favorire la penetrazione di imprese italiane nel mercato britannico, e si é avviato un intenso programma di investimenti in risorse umane, capitale fisso, revisione organizzativa e relazioni con partners britannici ed italiani che ha già iniziato a fornire significativi risultati, ponendo anche solide premesse per ulteriori sviluppi futuri.

Tra le prime importanti ricadute operative di questa fase di sviluppo possiamo citare l'acquisizione della rappresentanza per il Regno Unito di Fiera Verona a partire da Gennaio 2003, la rappresentanza esclusiva di Fiera Milano per il Regno Unito e l'Irlanda dal Giugno 2003, l'acquisizione della rappresentanza per il Regno Unito di ITP (Invest in Turin and Piedmont) a partire da Marzo 2003, il consolidamento di una partnership operativa con UK Trade and Investment (l'Ente governativo britannico per l'attrazione di investimenti) nel biennio 2002/2003 e una grossa commessa da parte della Regione Sardegna per la promozione commerciale e turistica della Regione in Gran Bretagna nel 2003. Nell'anno in corso verranno consolidate e sviluppate forme di partnership con le Agenzie Regionali di sviluppo britanniche sempre facenti capo ad UK Trade and Investment, nel perseguimento di un crescente radicamento sul territorio. Parte integrante di questa strategia consiste nello sviluppo continuo di risorse relazionali con partner istituzionali britannici, che possa garantire la massima esposizione ed efficacia delle iniziative promosse per conto dei nostri committenti italiani.

L'esempio più recente di questo orientamento consiste nell'istituzione da parte della Camera del Premio Keynes-Sraffa, consegnato il 25/2/03 ai Governatori della Banca d'Italia e della Banca di Inghilterra, che é stato organizzato in partnership con la London Chamber of Commerce e con la Corporation of London. Inoltre, la Italian Chamber é l'unica Camera straniera a Londra che é entrata a far parte del 'London Business Support Network', un'organizzazione-ombrello promossa dal Ministero dell'Industria britannica che raggruppa i principali fornitori 'istituzionali' di servizi alle imprese operanti nella capitale britannica (oltre 250) e che massimizza le possibilità di cross-referral dei clienti delle organizzazioni aderenti.

Linee di attività della camera di Commercio italiana a Londra

Le principali linee di attività della Camera possono essere così schematizzate:

Servizi Commerciali

- Ricerca partners commerciali e agenti e/o erogazione informazioni commerciali (circa 1000 azioni annue).

- Organizzazione di workshop per promozione settore alimentare, press conferences ed altre iniziative per presentazione prodotti e servizi a Londra e Manchester (principali e più recenti clienti: enti locali e/o consorzi in Toscana, Lombardia, Molise, Sicilia, Perugia, Mantova e Sardegna).

Servizi di Comunicazione della camera di commercio a Londra

- Magazine trimestrale (Italy UK Partnership in collaborazione con the Italian Trade Commission, the Italian State Tourist Board e con il supporto dell'Ambasciata italiana a Londra), stampato e distribuito in 13.000 copie nel Regno Unito e in Italia.

- Website (www.italchamind.org.uk) che vanta circa 30.000 utenti e 120.000 pagine visitate all'anno.

- Collana editoriale della Camera con pubblicazioni realizzate in house e/o in collaborazione con soci.

Servizi per Manifestazioni Fieristiche

- Ricerca espositori e visitatori per Manifestazioni Fieristiche e organizzazione di missioni di operatori economici (principali e più recenti clienti: Fiera Verona, Fiera Milano, PromoFirenze, Vicenza Qualità, Padova Fiere).

- Partecipazione a Manifestazioni fieristiche o espositive con stand proprio o mediante fornitura di assistenza (Vinopolis, Organoc Food Europe 2004, Home Overseas, London International Wine and Spirit Fair, G-Mex).

Servizi di Ricerca e Informazione economica

- Ricerche di mercato (principali e più recenti commitenti: Unioncamere Italia, Istituto Nazionale della Distribuzione INDIS, Assocamerestero, Baltur)

- Osservatorio permanente sugli investimenti italiani in UK, sponsorizzato da InvestUK (pubblicazione prima Survey in novembre 2002, seconda edizione Marzo 2004)

- Rassegna Stampa sull'interscambio economico Italia/UK (on-line nel nostro Web nella sezione Research/Press Review)

- Ricerca potenziali investitori britannici per promuovere e attrarre investimenti in Piemonte, nell'ambito dell'accordo siglato con ITP e nel Lazio nell'ambito di un progetto coordinato da Eurochambre per conto della Regione Lazio.

Servizi per soci ed altre attività convegnistiche e di PR

- Networking Events organizzati a Londra e Manchester con partners britannici e italiani

- Eventi seminariali e formativi in collaborazione con soci

- Organizzazione incontri Club di Londra per la business community italiana a Londra

- Organizzazione annuale della Conferenza Bancaria e Industriale (giunta, nel 2002, alla venticinquesima edizione).

- Organizzazione Premio Keynes-Sraffa.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contattaci

captcha

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : londonservice@yahoo.it

 

London Europe Service LTD
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed