telephone

Londinesi famosi


Charles Dickens

Charles Dickens

Charles Dickens nasce il 7 febbraio 1812 a Portsmouth, una città che si trova nella contea dell’Hampshire, nella costa meridionale dell’Inghilterra. Anche se non è nato a Londra (si trasferisce qui a 10 anni) è diventato lo stesso un’icona londinese e grazie alle sue prove umoristiche come “Il circolo Pickwick” e soprattutto per i suoi romanzi sociali, come “Oliver Twist”, Tempi difficili” e “David Copperfield” è diventato uno dei più importanti scrittori di tutti i tempi.

“Nebbia ovunque… Nebbia giù per il fiume che scorre insudiciato tra le file di navi e le sozzure che giungono alla riva di una grande e sporca città.” Questa è la prima frase del romanzo “Casa desolata”, parole che oltre ad essere letteratura, sono anche parole di un ritratto di un mondo perduto e cioè quello della Londra vittoriana, prima metropoli industriale, in cui Dickens crebbe.

Infatti in tutti i suoi romanzi, Dickens descrive una Londra in piena rivoluzione industriale, dove il veloce aumento degli abitanti, il trasferimento dalle campagne alla città, le condizioni di lavoro pessime e la precarietà degli alloggi, portarono nella città, la formazione di un proletariato urbano molto povero.

Ma fu anche Londra, il centro di progressi tecnologici e scientifici, come ad esempio la costruzione di ferrovie e l’illuminazione a gas. 

LIBRI DI CHARLES DICKENS

Dickens era anche sensibile alle ingiustizie sociali, ma condivideva nello stesso tempo da buon vittoriano, un’enorme fiducia nel progresso. Proprio perché visse personalmente queste contraddizioni e ne fu talmente condizionato, che descrive in tutti i suoi libri in maniera reale, quello che accadeva a Londra.

Era uno scrittore con un talento unico di osservazione e per questo riuscì a descrivere la città, come nessuno fino ad oggi è mai riuscito a farlo.
Tutta la sua vita la trascorse praticamente a Londra, camminando tutti i giorni per le strade ed osservando i colori, i suoni, gli odori e le luci, che emanava questa metropoli. Chi legge i suoi romanzi, viene immerso nella Londra vera della metà del 1800, piena di gente povera, in lotta tutti i giorni per riuscire a sopravvivere.

Leggendo i suoi romanzi come: “Oliver Twist”, “David Copperfield”, “Casa desolata”, “Tempi difficili”, eccetera, si capisce come era la città in quel periodo, piena di problemi sanitari, di escrementi di animali nelle strade, di acqua inquinata, piena di sporcizia e di criminalità.

Riesce a descrive in maniera perfetta tutte queste atrocità sociali, anche perché oltre ad osservare, le subì personalmente a causa di suo padre che era pieno di debiti e imprigionato, con una famiglia numerosa che cercava in qualsiasi modo di sopravvivere e con tutti i debitori del padre alle calcagna.

La Londra descritta in maniera minuziosa da Dickens, con l’entrata del 1900 e la morte della regina Vittoria, pian piano scompare, infatti il periodo vittoriano andava terminando. Tantissime malattie di quell’epoca, andavano ad eliminarsi, grazie alla tecnologia, alle riforme sociali ed anche alla coscienza sociale alimentata anche dagli scritti di Charles Dickens, diventati famosi in tutto il mondo.

Personalmente ritengo Charles Dickens uno dei personaggi di Londra che maggiormente e meglio ha descritto la città nell epoca della rivoluzione industriale, lasciandoci una immagine della stessa spesso triste ma con uno spirito di rivalsa e tanta speranza in tutti i suoi personaggi.

A Londra è possibile ripercorrere quelle stesse strade descritte da Dickens, vedere uno dei luoghi in cui ha vissuto per qualche anno e dove ha scritto le sue opere più importanti, come la casa museo di Dickens al n°48 di Doughty St, vicino a Russel Square nel quartire di Bloomsbury e infine visitare il luogo in cui riposa, nella Westminster Abbey, nell' "Angolo dei Poetti".

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contattaci

captcha

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

London Europe Service 
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed