telephone

Il Crossrail


Il Crossrail Londra

Il Crossrail Londra

Il Crossrail, la nuova scommessa per collegare Stansted a Heathrow passando nel cuore di Londra

Crossrail è la nuova linea ferroviaria sotterranea ad alta velocità, accessibile e conveniente nella città di Londra, progettata per essere attiva entro il 2018.
A Londra il primo ministro Gordon Brown in data 5 ottobre 2007, ha approvato il meraviglioso e moderno progetto di questa linea ferroviaria sotterranea, chiamata Crossrail. Questo progetto consiste nella realizzazione di un tunnel sotterraneo, dove viaggeranno treni ad alta velocità sotto tutta la città britannica ed in grado di collegarla tutta.

Il progetto sarà sostenuto e realizzato con fondi pubblici e privati, anche la Regina Elisabetta II ha espresso il suo favorevole parere nel luglio del 2008 e nello stesso anno è stata anche firmata ed approvata con un finanziamento di 14.800 milioni di sterline, la costruzione del progetto.

may 2018 crossrail rollout

Dal 2018 a Crossrail partiranno i treni che viaggeranno da ovest (Heathrow e Maidenhead) ad est (Abbey Wood e Shenfield), percorrendo 21 KM, di nuove e moderne gallerie sotterranee. Viaggeranno anche i treni che collegheranno l’aeroporto di Heathrow, il West End, il Canary Wharf e la City.
Con la stazione Crossrail spostarsi attraverso tutta la regione britannica sara più veloce e semplice, oltre a ridurre il sovraffollamento sulle rete dei trasporti londinesi, grazie all’utilizzo di treni in grado di trasportare fino a 1.500 passeggeri per volta.
Crossrail porterà anche un beneficio economico al sistema dei trasporti nella zona di Londra, del sud-est e di tutto il Regno Unito. Infatti si stima che nell’arco di 60 anni, il Paese avrà guadagnato oltre 42 milioni di sterline.
Il Royal Assent è stato assegnato al Crossrail Act nel 2008, in modo da permettere alla Crossrail Ltd (CRL) di dare il via, alla realizzazione della linea ferroviaria sotterranea.
Infatti i primi lavori sono stati iniziati nel 2009 a Canary Wharf, ma i lavori più importanti sono quelli iniziati nel 2010 sul tutto il resto della linea, mentre i contratti d’appalto per iniziare la costruzione delle principali stazioni sono stati stipulati nel 2011 e sempre nello stesso anno sono iniziati i lavori per lo scavo delle gallerie.

Il progetto Crossrail ha portato anche tanto lavoro al Paese, si calcola infatti che fino alla fine dell’anno 2018, la CRL (che gestisce i contratti con gli appaltatori Tier1) stipulerà circa 40 contratti Tier1 tra cui:
• Lavori di ingegneria civile che comprendono la realizzazione di gallerie, pilone e portali;
• Lavori di ingegneria civile presso le stazioni, che comprendono la realizzazione di muri a diaframma, biglietterie, attrezzature elettriche ed anche meccaniche, arredamenti urbani e requisiti di fit-out;L
• Lavori sul sistema della linea ferroviaria, che comprendono posa, messa in opera e manutenzione dei materiali rotabili;
• Lavori di logistica attinenti al trasporto delle segnaletica e del materiale.
Questi a loro volta si occuperanno dell’acquisto di diversi beni, servizi e opere attraverso dei piccoli fornitori e appaltatori che insieme formeranno la supplì chain, che sarà la responsabile per la consegna finale di tutti i lavori.
E’ stata effettuata una stima che oltre 14.000 persone tra il 2013 ed il 2015 (gli anni più operativi) avranno dei contratti di lavoro

Inoltre tutti gli appaltatori Tier1 avranno la necessità ed il bisogno di svariati servizi come supporto delle loro attività, per garantire nel migliore dei modi la costruzione della linea ferroviaria. I settori interessati variano dall’ingegneria alle costruzioni, dal merchandising alle ristorazioni e dal manifatturiero ai servizi creativi.
Si apriranno anche opportunità di lavoro per quanto riguarda il funzionamento e la manutenzione della linea ferroviaria ed anche lavori riguardo ai rivenditori al dettaglio, cioè i privati potranno aprire all’interno della stazione dei negozi commerciali, ma questa questione verrà affrontata più in là.
La partenza del primo treno che percorrerà questa nuova linea Crossrail è previsto per il 2017, ci saranno treni composti da 10 carrozze lunghe 200 metri, che viaggeranno con frequenze tipiche metropolitane, con una media di circa 24 treni all’ora, nelle ore di punta, nella zona dei tunnel che passano sotto la città.
I biglietti saranno integrati con quelli degli altri trasporti di Londra.

La linea Crossrail è costituita da 2 tunnel in direzione est-ovest, passanti sotto il centro di Londra, che collegherà le Great Western Maine Line che si trovano vicino a Paddington, alle Great Eastern Main Line, che si trovano vicino Stratford. Poi ci sarà anche un'altra diramazione che dirigerà sulla stazione della metropolitana di Whitechapel, attraversando Docklands arriverà a Custom House ed essa passerà sotto il fiume del Tamigi. Su queste linee ferroviarie i treni viaggeranno da Maidenhead e Heathrow a Shenfield e Abbey Wood, non facendo fermate sule rotte già esistenti.

In futuro inoltre c’è anche previsto un progetto per una nuova linea aggiuntiva, la Chelsea-Hackney
Siamo certi che i lavori termineranno nei tempi previsti nel progetto e che non una sterlina in più sarà spesa rispetto a quanto programmato.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi articoli inseriti

Search

Cerca hotel

Check-in

Check-out

Search

Chi siamo

Siamo London Europe Service una delle prime organizzazioni italiane nate negli anni 90 a Londra e cresciute nell' era di Internet. Grazie alla collaborazione di professionisti specializzati in diverse materie siamo in grado di offrire servizi per privati che arrivano a Londra e imprese che vogliono entrare nel mercato Inglese

about bottom

Contatti

Contatti & Marketing

Telephone IT : +39 3471098290
Telephone UK : +44 7958184874
Email : londonservice@yahoo.it

 

London Europe Service LTD
116, King's Cross Road 
London WC1X 9NH

by appointment only
Monday to Friday: 10am to 7pm
Saturday and Sunday: Closed